I Coniglietti del Venerdì (289) più Favola

Coniglietti.
Coniglietti?
Coniglietti!

Ma prima un omaggio…

La Favola del Coniglietto Grimoldo

C’era una volta il coniglietto Grimoldo che aveva amici di tante razze inferiori: topi, porcospini, perfino negri e scolopendre. Un giorno proprio con un suo amico si trovava, Abdul il porcospino. Abdul stava sdraiato sulla schiena e si cospargeva il ventre di bava marrone.
“Da dove viene quella bava marrone?” chiese Grimoldo.
“Eh eh mi sto eh eh mangiando uno stronzo di cane eh eh e lo schiumo in bocca e lo shpalmo duddo, eh eh!” disse Abdul, continuando a spalmarsi la bava schiumosa di merda e saliva.
Il coniglietto Grimoldo sbattè gli occhietti e rimase interdetto. Fissò per alcuni minuti l’amico continuare nel suo disgustoso comportamento.

f469f48f48a38a61a8e57823beef4911

“Non dovresti farlo, è uno schifo!” gridò Grimoldo.
“Al mio paeshe si fa eh eh è la nostra cultura eh eh” rise Abdul.
Grimoldo allora tirò fuori il coltello e colpì Abdul, ancora, ancora, finché quella merda extracomunitaria non la smise di comportarsi come uno schifoso.
Grimoldo è apparso su tutti i telegiornali per l’omicidio efferato a sfondo xenofobo, e ora è in carcere. Ma Grimoldo è fiero di sé e lo rifarebbe.
Fine.

Se ti sei perso le favole precedenti:

E ora i coniglietti di questo venerdì:

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Fonti:
http://www.youtube.com/watch?v=4aw8DPwQyXM
http://www.youtube.com/watch?v=ZsRc3TuxPFY

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.