I Coniglietti del Venerdì (30)

Sto seguendo un nuovo canale di YouTube dedicato ai coniglietti, Usagi no Rakuen (il paradiso dei conigli). Ci sono un sacco di bellissimi video di conigli nell’ambiente naturale. D’altronde è il canale dell’Isola dei Conigli, in Giappone, a cui avevo dedicato un articolo tempo fa.

Per questo venerdì ho scelto dei simpatici conigli che fanno la guardia per il resto del gruppo e poi due conigli che vengono svegliati da un cinguettio e fanno una faccia bella incazzata. Si svegliano i conigli a proprio rischio: se non avesse avuto le ali, lo avrebbero sbranato (e comunque lanciano uno sguardo alla telecamera del tipo “ora vengo e te la spacco, paparazzo di merda!”).


I conigli sono belli. Oggettivamente belli.
La bellezza nell’Iperuranio ha una forma: quella di un coniglietto.
E se non lo sapete siete dei mongoli.

 

4 comments

Skip to comment form

    • polveredighiaccio on 15 Aprile 2011 at 08:47

    Non ho parole! *_*
    Il coniglietto bianco del primo video è meraviglioso. Sta lì come un bravo soldatino e osserva il perimetro. Dimostra grande disciplina, lo stimo!
    Quello del secondo video ha l’aria da killer di professione, è possibile che i conigli seguano dei corsi speciali per il loro addestramento, Duca? O forse in virtù del fatto di essere conigli nascono già consapevoli delle proprie capacità? :3

  1. I conigli fin da quando vengono portati sotto forma di uovo dalla cicogna e deposti sotto un cavolo, sono già consapevoli delle proprie capacità. E le useranno per la gloria della loro Millenaria Civiltà, a danno degli invasori Umani.

    • iome on 15 Aprile 2011 at 11:53

    immaginiamo di isolare quell’isola per il prossimo milione di anni, si evolverebbe un ecosistema basato sul coniglio, estendiamo la cosa a un pianeta intero (si potrebbe proporlo per il terraforming di Marte)

    Conigli volanti che cacciano piccoli conigli terricoli, mandrie di massicci conigli erbivori le cui rotte migrazionali tagliano interi continenti, poderosi e scaltri conigli carnivori che cacciano in coordinati branchi,
    enormi conigli marini nuotano usando le proprie grandissime orecchie come pinne, mentre si nutrono di plancton-conigli

    e così via

    • Lazytroll on 18 Aprile 2011 at 17:21

    Provenendo da Ulan Bator posso affermare che i conigli sono creature terrificanti nonché orribili. Non per nulla in alcune culture il coniglio bianco è la forma terrena del demonio

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.